web design 2

Passiamo al Codice – WEB DESIGN #2

Secondo articolo su come diventare web designer per principianti. La scorsa volta avevamo visto l’importanza della progettazione del layout di una pagina web.

Oggi ci occuperemo di vedere i principali tag del linguaggio html, fondamentale per la realizzazione dei nostri siti web.

“è un linguaggio di markup. Nato per la formattazione e impaginazione di documenti ipertestuali disponibili nel web 1.0, oggi è utilizzato principalmente per il disaccoppiamento della struttura logica di una pagina web”

I tag </>:

L’html è un linguaggio che prevede l’utilizzo di appositi tag che attraverso le loro aperture e successivamente chiusure forniscono al browser le istruzioni necessarie per capire la struttura di una pagina web e per crearla sotto i nostri occhi.

un tag prevede la seguente sintassi: <nometag> Contenuto da visualizzare </nometag>

I Primi Esempi:

Senza entrare nello specifico andiamo a vedere come sarà composta la struttura di una pagina web, per adesso vale la regola che ogni tag dovrà essere aperto e successivamente chiuso.

<tag1>
    <tag2> contenuto da visualizzare </tag2>
    <tag3> altro contenuto da visualizzare </tag3>
</tag1>

Una volta capita la struttura dobbiamo capire effettivamente quali sono i primi tag che ci serve analizzare per poter partire a scrivere codice, per fare ciò vi consiglio di seguire questo tutorial:

all’interno del video viene introdotto quello che sarà l’argomento successivo ovvero la nostra prima pagina web.

Sempre dal video possiamo notare come la nostra struttura sopra citata sia sempre rispettata tranne nel caso del tag <br> che è una particolare eccezione alla nostra regola.

Per ogni dubbio o domanda non esitare a lasciare un commento qui sotto.

Alla prossima 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>